Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Farmaexplorer.it

Effetto della Semaglutide per via sottocutanea settimanale versus Liraglutide giornaliera sul peso corporeo negli adulti in sovrappeso o obesità senza diabete: studio STEP 8


Gli studi di fase 3 non hanno confrontato Semaglutide e Liraglutide, analoghi GLP-1 ( glucagon-like peptide-1 ) disponibili per la gestione del peso.

Sono stati confrontati i profili di efficacia e di sicurezza ( eventi avversi ) di Semaglutide ( Wegovy ) per via sottocutanea una volta alla settimana a 2.4 mg rispetto a Liraglutide ( Saxenda ) per via sottocutanea una volta al giorno a 3.0 mg, entrambi con dieta e attività fisica, in persone in sovrappeso oppure obesità.

È stato condotto uno studio randomizzato, in aperto, di 68 settimane, di fase 3b, in 19 siti statunitensi da settembre 2019 a maggio 2021 in adulti con indice di massa corporea ( BMI ) pari o superiore a 30 oppure pari o superiore a 27 con 1 o più comorbilità correlate al peso, senza diabete ( n=338 ).

I partecipanti sono stati randomizzati a ricevere una volta a settimana Semaglutide per via sottocutanea 2.4 mg ( 16 settimane di escalation; n=126 ), o placebo corrispondente, oppure Liraglutide per via sottocutanea una volta al giorno 3.0 mg ( 4 settimane di escalation; n=127 ) o placebo corrispondente, più dieta e attività fisica.

I partecipanti incapaci di tollerare 2.4 mg di Semaglutide potevano riceverne 1.7 mg; i partecipanti incapaci di tollerare 3.0 mg di Liraglutide hanno interrotto il trattamento e hanno potuto riprendere la titolazione di 4 settimane.
I gruppi placebo sono stati raggruppati ( n=85 ).

L'endpoint primario era la variazione percentuale del peso corporeo e gli endpoint secondari di conferma erano il raggiungimento di una perdita di peso del 10% o più, del 15% o più e del 20% o più, valutata per Semaglutide versus Liraglutide alla settimana 68.

I confronti tra Semaglutide e Liraglutide sono stati in aperto, con i gruppi di trattamento attivo in doppio cieco rispetto ai gruppi placebo abbinati.
I confronti tra trattamenti attivi e placebo raggruppati erano endpoint secondari di supporto.

Su 338 partecipanti randomizzati ( età media 49 anni; 265 donne, 78.4%; peso corporeo medio 104.5 kg; indice di massa corporea medio 37.5 ), 319 ( 94.4% ) hanno completato lo studio e 271 ( 80.2% ) hanno completato il trattamento.

La variazione media del peso rispetto al basale è stata di -15.8% con Semaglutide versus -6.4% con Liraglutide ( differenza, -9.4 punti percentuali; P minore di 0.001 ); la variazione di peso con il placebo combinato è stata di -1.9%.

I partecipanti hanno avuto probabilità significativamente maggiori di ottenere una perdita di peso del 10% o più, del 15% o più e del 20% o più con Semaglutide vs Liraglutide ( 70.9% dei partecipanti vs 25.6%, odds ratio, OR=6.3, 55.6% vs 12.0%, OR=7.9 e 38.5% vs 6.0%, OR=8.2, rispettivamente; tutti P minore di 0.001 ).

Le percentuali di partecipanti che hanno interrotto il trattamento per qualsiasi motivo sono state 13.5% con Semaglutide e 27.6% con Liraglutide.

Gli eventi avversi gastrointestinali sono stati segnalati dall'84.1% con Semaglutide e dall'82.7% con Liraglutide.

Tra gli adulti in sovrappeso oppure obesità senza diabete, Semaglutide per via sottocutanea una volta a settimana rispetto a Liraglutide per via sottocutanea una volta al giorno, aggiunta a dieta e attività fisica, ha determinato una perdita di peso significativamente maggiore a 68 settimane. ( Xagena2022 )

Rubino DM et al, JAMA 2022; 327: 138-150

Endo2022 Farma2022



Indietro