Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Mediexplorer.it

Efficacia di Nirmatrelvir - Ritonavir nel prevenire i ricoveri ospedalieri e i decessi nelle persone con COVID-19


Negli Stati Uniti, Nirmatrelvir - Ritonavir ( Paxlovid ) orale è autorizzato per l’uso in pazienti di età pari o superiore a 12 anni affetti da COVID-19 da lieve a moderato che sono a rischio di progressione verso malattia grave e ospedalizzazione.

L’obiettivo era stabilire l’efficacia del Nirmatrelvir-Ritonavir nel prevenire i ricoveri ospedalieri e la morte nelle persone con COVID-19 in un contesto di prescrizione ambulatoriale negli Stati Uniti.

In uno studio osservazionale di coorte ambulatoriale abbinato nel sistema sanitario Kaiser Permanente Southern California ( CA, USA ), i dati sono stati estratti dalle cartelle cliniche elettroniche di pazienti non-ospedalizzati di età pari o superiore a 12 anni che hanno ricevuto un risultato del test PCR SARS-CoV-2 positivo ( test indice ) tra l'8 aprile e il 7 ottobre 2022 e non avevano ricevuto un altro risultato positivo del test nei 90 giorni precedenti.

Sono stati confrontati i risultati tra le persone che hanno ricevuto Nirmatrelvir-Ritonavir e quelle che non hanno ricevuto Nirmatrelvir-Ritonavir abbinando i casi per data, età, sesso, stato clinico ( comprese le cure ricevute, la presenza o l'assenza di sintomi acuti di COVID-19 al test e tempo dall'insorgenza dei sintomi al test ), storia vaccinale, comorbilità, richiesta di assistenza sanitaria durante l'anno precedente e indice da massa corporea ( BMI ).

Nello studio sono stati inclusi 7.274 pazienti trattati con Nirmatrelvir-Ritonavir e 126.152 pazienti non-trattati con test SARS-CoV-2 positivo. 5.472 destinatari del trattamento ( 75.2% ) e 84.657 non-destinatari ( 67.1% ) sono stati testati entro 5 giorni dall'insorgenza dei sintomi.

Nirmatrelvir-Ritonavir ha avuto un'efficacia complessiva stimata del 53.6% nel prevenire il ricovero ospedaliero o la morte entro 30 giorni da un test positivo per SARS-CoV-2, che è aumentata a 79.6% quando Nirmatrelvir-Ritonavir è stato dispensato entro 5 giorni dall'insorgenza dei sintomi.

All'interno del sottogruppo di pazienti testati entro 5 giorni dall'insorgenza dei sintomi e il cui trattamento è stato somministrato il giorno del test, l'efficacia stimata di Nirmatrelvir-Ritonavir è stata dell'89.6%.

In un contesto con alti livelli di assunzione del vaccino COVID-19, Nirmatrelvir-Ritonavir ha ridotto efficacemente il rischio di ricovero ospedaliero o di morte entro 30 giorni da un test SARS-CoV-2 ambulatoriale positivo. ( Xagena2023 )

Lewnard JA et al, Lancet Infectious Diseases 2023; 23: 806-815

Inf2023 Farma2023



Indietro